Salta al contenuto principale

Project V – Novità 2017

Il sogno di volare diventa realtà! Il "Project V" aprirà le porte nel quartiere tedesco nel corso della stagione 2017. I visitatori potranno fare un fantastico viaggio sorvolando l'Europa.

Scopri di più sulla più grande attrazione del suo genere in Europa visitando il nostro Preview Center nella Mack Bank e visitando il sito www.project-v.eu

L'arte dell'architettura

Ispirazione per l’edificio

Quando i creativi visionari di Mack Solutions, il dipartimento responsabile del design dell’Europa-Park, si lanciano in un progetto, iniziano dallo studio e la ricerca di tantissimi disegni architettonici, foto, filmati e ovviamente non può mancare la visita delle location.

L’importanza dell'insieme

Oltre a studiare gli edifici, osserviamo attentamente i dintorni e le vie d'accesso, che costituiscono un elemento importante dell'esperienza. Ogni edificio narra una storia e deve inserirsi perfettamente nella sua cornice. I bei luoghi hanno una drammaturgia. Gli edifici sono ricchi di dettagli che rivelano quando e per quale scopo sono stati creati.

Sognare in mattoni

Una volta conclusa la ricerca, i membri del nostro team iniziano a sognare i loro edifici. In questa fase non ci sono limiti. L'obiettivo è mettere sulla carta il maggior numero possibile di idee per scegliere poi le migliori e plasmarle dando vita a un design chiaro e focalizzato, che tutti possano condividere.

Creare l'atmosfera

Oltre a realizzare edifici meravigliosi e unici, il team di Mack Solutions visualizza anche l'atmosfera che emanerà dagli spazi creati. Ciò aggiunge vita ai disegni e mostra in che modo i visitatori possono vivere quello spazio. È ciò che noi chiamiamo “mood rendering”, o semplicemente “moods”.

 

Transformare le idee in realtà

Una volta approvato il design, i progettisti di Mack Solutions preparano i disegni di dettaglio con le misure esatte che serviranno da modello per la costruzione. La struttura del “Flying theater” oltre ad essere superba è anche tra le più grandi adibite agli spettacoli nell’Europa-Park.

Costruzione degli edifici

Ora entrano in scena gli ingegneri che calcolano il peso, la resistenza al vento, la durabilità dei materiali, la quantità di calcestruzzo necessario, i tempi di costruzione e il costo del progetto. Quando tutte le premesse sono state espletate, si realizzano i progetti definitivi e i lavori possono iniziare.

L'arte dello storytelling

La storia prende vita

La storia racconta la vita di due fratelli che, nei rispettivi campi, hanno perseguito il loro sogno di rendere possibile volare.

Le prime proposte

Sono stati realizzati i primi schizzi dell’interno dell’istituto. Per alcune sale abbiamo voluto creare un ambiente caldo ed aristocratico.

Immaginare una storia

Uno dei primi concetti di storia che abbiamo immaginato ruotava intorno a sette uomini e donne eruditi che hanno progettato una misteriosa macchina volante. Come simbolo fu scelta la cicogna. Questa idea però fu abbandonata perché avevamo l’impressione che la presentazione di sette personaggi lungo la fila d’ingresso sarebbe stata troppo lunga. È rimasto il tema del volo e abbiamo mantenuto anche l’idea di qualcuno che ha creato una misteriosa macchina volante. La storia richiedeva anche un luogo dove il sogno di volare diventasse realtà. Inizialmente l'attrazione si chiamava “Flying Over Europe”, che ora è il titolo del primo filmato. Abbiamo deciso di non limitare l’attrazione a solo un tema o filmato, affinché in futuro si possano presentare altri film. Pertanto, è stato necessario trovare un concetto e una storia più articolati.

L'arte della cinematografia

“Location, location, location”

Questa famosa citazione si applica alla realizzazione dei film “fly over” oltre che agli immobili. Prima di scegliere le 14 destinazioni da filmare sono state prese in considerazione una moltitudine di attrazioni in tutta Europa. La selezione finale è stata fatta in base alla raggiungibilità, la sicurezza e la varietà.

Previs - il film prima del film

Previs significa pre-visualizzazione. Si tratta di un processo utilizzato per realizzare digitalmente una demo del film per capire cosa funziona e cosa va cambiato. Tutto il film “Flying over Europe” è stato realizzato prima digitalmente e successivamente testato fino all’approvazione di ogni singola immagine.

Luce, camera, azione!

Girare un film “fly-over” è estremamente impegnativo dal punto di vista tecnico. Infatti, è necessario montare numerose cineprese affiancate per creare un’immagine abbastanza grande da essere proiettata su una semisfera.

#ProjectV