Regolamento del parco

Regolamento del parco e del parcheggio per i visitatori dell’Europa-Park

Benvenuto all’Europa-Park. Stai per trascorrere alcune ore dedicate alla scoperta e all'esperienza nel parco per il tempo libero più grande della Germania e tutto il team dell’Europa-Park ti augura tanto divertimento e piacere. Tuttavia, desideriamo richiamare la tua attenzione su alcune regole e comportamenti corretti che si applicano su tutta l'area del parco (parco, hotel, parcheggio del parco e degli alberghi). Ti chiediamo di agire sempre con considerazione e cautela. Ciò significa in particolare assumersi la responsabilità per sé stessi e per gli altri visitatori e rispettare le normali regole di cortesia ed educazione. Ti invitiamo inoltre a seguire scrupolosamente le seguenti regole del nostro Regolamento del parco e dei parcheggi, che rappresentano i presupposti per l’attività per tutta la durata del tuo soggiorno all’Europa-Park.

 

1. Stazionamento

 

1.1. Nei nostri parcheggi si applicano le regole e la segnaletica del codice della strada tedesco (StVO).

1.2. I visitatori dell’Europa-Park parcheggiano le loro auto nel parcheggio a loro riservato. Gli ospiti degli hotel sono gentilmente pregati di parcheggiare la propria auto nei parcheggi appositamente riservati degli hotel dell’Europa-Park. Il parcheggio per i dipendenti può essere utilizzato esclusivamente dai collaboratori dell’Europa-Park.

1.3. Per garantire un traffico scorrevole, è necessario seguire esattamente le istruzioni dei nostri collaboratori nelle aree di parcheggio. Parcheggiate i veicoli solo all’interno delle aree di parcheggio designate. Se il vostro veicolo non è parcheggiato correttamente e ostruisce il traffico, Europa-Park sarà costretto a far rimuovere il veicolo a vostre spese e a vostro rischio.

1.4. Le aree designate per il parcheggio non sono custodite da Europa-Park. Il pagamento è riscosso soltanto per la fornitura di un posto auto e non per la sorveglianza del veicolo. Pertanto, quando uscite dall’auto, assicuratevi che le porte, il bagagliaio, i finestrini e il tettuccio apribile siano chiusi bene. Nel vostro interesse, vi si chiede inoltre di non lasciare oggetti di valore in vista in auto. Non è consentito lasciare animali nel veicolo.

1.5. Europa-Park non è responsabile per il furto o il danneggiamento dei veicoli da parte di terzi. Ciò vale anche per i danni causati da tempeste, incendi, grandine, esplosioni e altri eventi straordinari. Qualsiasi danno che, a vostro parere, sarebbe stato causato dai collaboratori dell’Europa Park, deve essere segnalato ai nostri collaboratori subito dopo il rilevamento e, se possibile e per quanto ragionevole, ancora in concomitanza della visita al parco. Tuttavia, Europa Park è responsabile per qualsiasi colpa dei suoi dipendenti esclusivamente in caso di dolo o grave negligenza.

 

2. Autorizzazione all’ingresso

 

2.1. L’area dell’Europa-Park è accessibile dagli ingressi contrassegnati solo per i possessori di un biglietto d’ingresso valido. L’accesso all’Europa-Park tramite gli hotel è riservato agli ospiti degli alberghi.

2.2. I biglietti d’ingresso devono essere conservati durante tutta la permanenza e presentati su richiesta. Il diritto di accedere e trattenersi nel parco è valido durante gli orari di apertura indicati nel parco. Nel caso in cui è necessaria la chiusura anticipata dell’area dell’Europa Park per motivi tecnici, organizzativi, operativi o meteorologici, di cui l’Europa Park non è responsabile intenzionalmente o per grave negligenza, non sussiste alcun diritto al rimborso totale o parziale del costo del biglietto d’ingresso.

2.3. Il diritto d’ingresso scade all’uscita dal parcheggio. Se lasciate il parco solo per un breve periodo di tempo, contattate uno dei nostri collaboratori al controllo degli ingressi, che vi autorizzerà a rientrare nel parco successivamente.

2.4. I bambini di età inferiore ai 12 anni sono ammessi nel parco solo se accompagnati da un adulto. I supervisori e i genitori sono responsabili per i propri figli o per i rispettivi minori. Per eventi o manifestazioni particolari possono essere applicate regole differenti. Si prega di fare riferimento alle indicazioni specifiche per i rispettivi eventi o manifestazioni. A tale scopo sono disponibili i relativi opuscoli e i siti web oltre a, naturalmente, il personale del parco.

2.5. Non è consentita la vendita di coupon, biglietti d’ingresso o biglietti gratuiti dell’Europa-Park nel parcheggio o nell’area del parco. Se avete un biglietto in più o che non volete utilizzare, siete pregati di presentarvi al banco informazioni all’ingresso principale.

 

3. Norme generali di sicurezza

 

3.1. Nel proprio interesse, seguire sempre scrupolosamente le istruzioni dei collaboratori dell’Europa-Park.

3.2. Tutti i visitatori sono tenuti a comportarsi in modo corretto e appropriato. Il disturbo dell’ordine pubblico, il danneggiamento o imbrattamento intenzionale, il comportamento inappropriato, l’interferenza con altri ospiti o con le operazioni del parco, l’uso di violenza verbale o fisica, l’insulto, l’abuso, l’inosservanza delle regole del parco, ecc. indurranno l’Europa Park ad adottare misure appropriate, come l'allontanamento dal parco, la presentazione di una denuncia o provvedimenti simili. L’Europa Park si riserva inoltre il diritto di espellere dal parco senza rimborso i visitatori il cui comportamento indichi un possibile pericolo o disturbo per sé stessi o per gli altri.

3.3. Nell’area del parco non è consentivo il possesso e il trasporto di armi, armi finte o oggetti pericolosi quali armi da fuoco, coltelli affilati/appuntiti, catene, tirapugni, spray al peperoncino, pistole stordenti, utensili, forbici di grandi dimensioni, fili metallici, balestre, archi e frecce, cerbottane, fionde, mazze da baseball, fuochi d’artificio o altri oggetti pirotecnici, così come qualsiasi tipo di oggetto discriminatorio, violento o anticostituzionale, ecc.

3.4. Non è consentito il trasporto o azionamento di droni o di qualsiasi tipo di giocattoli e dispositivi telecomandati.

3.5. È possibile portare con sé lucchetti per biciclette al solo scopo di legare carrozzine, passeggini o simili. I passeggini devono essere parcheggiati nei luoghi previsti a tale scopo, dove non ostruiscono il passaggio, o in disprte rispetto alle attrazioni. I passeggini possono essere rimossi per motivi di sicurezza.

3.6. Non è consentito portare con sé palloncini riempiti con gas di qualsiasi tipo.

3.7. Non è consentito portare con sé oggetti ingombranti e sovradimensionati come valigie di grandi dimensioni. Si prega di utilizzare gli armadietti all’ingresso principale. Non è consentito lasciare incustoditi zaini, borse e ogni tipo di valigia ad eccezione che negli appositi armadietti.

3.8. Per motivi di sicurezza per tutti i visitatori, non è consentito introdurre all’Europa-Park mezzi di trasporto motorizzati o non motorizzati come pattini a rotelle, biciclette, monopattini, monopattini elettrici ecc., a meno che si dimostri che sono necessari per motivi di salute e che ciò sia evidente per gli altri ospiti. Il permesso di utilizzare questi supporti per il movimento deve essere ottenuto per iscritto in anticipo.

3.9. È proibito fare rumore intenzionalmente o accendere ad alto volume apparecchi che diffondono musica. Non è consentito portare con sé o azionare oggetti che possono disturbare la quiete pubblica, come trombette, megafoni, clacson o altri strumenti musicali.

3.10. Nell’area del parco devono essere osservate rigorosamente le norme di sicurezza antincendio.
È vietato fumare nelle attrazioni, nelle aree di attesa, negli spettacoli, nelle esibizioni e negli assembramenti di persone così come nelle aree designate per non fumatori. Siete pregati di mostrare considerazione per i vostri simili.

3.11. Non è consentito fare grigliate né portare con sé attrezzatura per grigliare o per cucinare.

3.12. I visitatori non possono allontanarsi dai sentieri e dalle piazze.

3.13. Non è consentito l’accesso al palcoscenico, alle scenografie, al backstage e alle aree di rifornimento contrassegnate. Non è consentito scavalcare barriere, recinzioni e muri.

3.14. Non è consentita la balneazione nei laghi artificiali e naturali o entrare nelle acque ghiacciate.

3.15. A causa delle condizioni meteorologiche (pioggia, gelicidio, nevicate naturali o simili) ci può essere il pericolo di scivolare nel parco. Ciò vale anche per le nevicate artificiali o per la neve utilizzata a scopo decorativo nel parco durante l’apertura invernale, in particolare nell’area delle attrazioni invernali e della neve. Si consiglia pertanto agli ospiti di esercitare la necessaria cautela e cura in tutto il parco, cioè di fare attenzione agli sbarramenti con corde, recinzioni, alberi, ecc., di indossare calzature antiscivolo, astenersi dal camminare e correre velocemente; ove presenti, utilizzare i corrimano esistenti.

3.16. Tutti i visitatori sono tenuti a vestirsi in modo corretto e appropriato. È necessario indossare abiti e scarpe.

3.17. L’Europa Park si riserva il diritto di espellere dall’area in qualsiasi momento e senza alcun rimborso i visitatori che, ad esempio, sono vestiti, truccati o tatuati in modo tale da poter urtare la sensibilità di altri ospiti, soprattutto dei bambini, o che siano vestiti in modo tale da poter essere scambiati per collaboratori o attori dell’Europa Park. È vietato indossare maschere o coprire completamente il viso. È consentito velarsi per motivi religiosi.

3.18. I cani sono ospiti graditi, ma devono essere sempre tenuti al guinzaglio corto e sorvegliati costantemente. Non sono ammessi nel parco i cani che secondo la legge sulla detenzione dei cani sono pericolosi. Ai cani non è consentito l’accesso alle giostre, agli spettacoli e ad aree espressamente contrassegnate del parco. I cani da accompagnamento o da assistenza, contrassegnati come tali, possono accedere con il proprietario a spettacoli selezionati. I cani devono essere tenuti vicino ai loro proprietari ed è necessario seguire tassativamente le istruzioni del personale dello show. È necessario avere con sé un kit di igiene per la rimozione degli escrementi dei cani. Non è possibile introdurre altri animali.

3.19. L’introduzione di grandi quantità di alcolici o di alcolici ad alta gradazione, il possesso o il consumo di sostanze stupefacenti illegali e di ausili per il loro consumo sono vietati e saranno opportunamente puniti. Lo stesso si applica anche per l’introduzione di prodotti a base di cannabis medica idonei ad essere consumati fumando, a meno che il loro possesso e la necessità di portarli con sé siano dimostrati da una prescrizione medica.

3.20. Le persone sotto l’effetto di alcol o droghe possono essere espulse dal parco.

3.21. È vietato frugare nei cassonetti dei rifiuti, per la raccolta o il recupero. Il contenuto dei contenitori predisposti a tale scopo è di proprietà dell'Europa-Park. È vietata qualsiasi rimozione o trasferimento dalla struttura.

 

 

4. Utilizzo di giostre, attrazioni, spettacoli e strutture

 

4.1. Le giostre, le attrazioni, gli spettacoli e le strutture dell’Europa-Park sono a disposizione dei visitatori nell’ambito delle rispettive finalità e norme d’uso.

4.2. Gli orari di apertura delle giostre, delle attrazioni, degli spettacoli e delle strutture possono differire dagli orari di apertura dell’Europa-Park. In caso di interruzione dell’alimentazione elettrica o di altri eventi e di una conseguente sospensione delle giostre o degli spettacoli, il biglietto d’ingresso non è rimborsabile.

4.3. In caso di forte vento, visibilità ridotta, temporali o condizioni meteorologiche particolari, l’Europa-Park si riserva il diritto di interrompere il funzionamento di alcuni o di tutti gli impianti e delle giostre per garantire la sicurezza dei visitatori. Non sussiste alcun diritto al rimborso totale o parziale del biglietto d’ingresso pagato.

4.4. Alcune giostre, attrazioni, spettacoli e strutture hanno un carattere prettamente stagionale o possono essere chiuse per interventi di costruzione e manutenzione, per motivi operativi o organizzativi. Queste chiusure possono essere avvenire anche senza particolare preavviso.

4.5. L’interruzione di singole giostre, attrazioni, spettacoli o strutture per motivi tecnici o organizzativi non dà diritto ad alcuna riduzione o al rimborso del prezzo d’ingresso.

4.6. L’utilizzo di alcune giostre, attrazioni, spettacoli o strutture richiede una buona condizione fisica e avviene sotto la propria responsabilità e a proprio rischio. Vanno utilizzati i dispositivi di sicurezza e rispettate le norme di sicurezza.

4.7. I visitatori sono tenuti a considerare il proprio stato di salute prima dell’utilizzo, a informarsi sui rischi e a prendere atto e rispettare le regole di utilizzo e di accesso, nonché le norme e i regolamenti di sicurezza. L’Europa-Park si riserva il diritto di impedire l’acceso a singole persone ad attrazioni, spettacoli o singole strutture per motivi di sicurezza, ad esempio a causa dell’altezza, costituzione corporea, limitazioni fisiche o mentali, disabilità permanenti o temporanee, gravidanza, ecc. Il divieto di utilizzo per motivi di sicurezza non costituisce una discriminazione, ma ha il solo scopo di proteggere la vostra salute e la vostra sicurezza.

4.8. Si prega di prestare sempre la necessaria attenzione, soprattutto quando si sale e si scende. Seguire sempre le istruzioni dei collaboratori dell’Europa-Park. In caso di inosservanza o di violazione intenzionale, sarete esclusi dall’utilizzo delle giostre. In caso di trasgressione o di reiterazione, potreste essere espulsi dal parco. In questo caso non si ha diritto al rimborso. Le suddette norme si applicano anche se cercate di farvi largo in coda.

4.9. L’uso di giochi e strutture simili nelle aree giochi avviene a proprio rischio e pericolo. L’uso di giochi nelle aree giochi è vietato agli adulti. Le disposizioni speciali sull’età che regolano l’accesso degli utenti sono vincolanti e vanno rispettate. I genitori sono responsabili per i propri figli.

4.10. Per motivi di sicurezza, sulle giostre non è consentito trasportare oggetti che non siano ben fissati. In particolare macchine fotografiche, telefoni cellulari, chiavi e oggetti simili devono essere riposti in modo sicuro prima della corsa. L’Europa-Park declina ogni responsabilità per gli oggetti depositati.

4.11. L’utente è responsabile di tutti i danni causati dall’inosservanza delle norme d’uso, ad es. dal trasporto di oggetti non fissati o da danni intenzionali.

 

5. Obbligo di sorveglianza

 

Ricordiamo ai genitori e agli accompagnatori di assolvere scrupolosamente il proprio obbligo di sorveglianza verso i figli e le persone loro affidate. Essi sono inoltre responsabili di eventuali danni causati dalle persone sotto la propria sorveglianza, anche se il supervisore non è presente il giorno della visita.

 

6. Pubblicità e offerta di beni e servizi

 

La pubblicità nel parco e nei parcheggi dell’Europa-Park o l’offerta di beni e servizi è consentita solo previa autorizzazione scritta della direzione. Lo stesso si applica anche alla realizzazione di sondaggi d’opinione e censimenti. Nel parco, all’interno di tutti gli edifici, sulle attrazioni ecc. sono vietati la pubblicità e gli annunci per organizzazioni, associazioni, gruppi d’interesse o idee proprie attuati con mezzi di qualsiasi tipo e saranno perseguiti singolarmente. Tale violazione prevede l’espulsione dal parco, la richiesta di risarcimento civile e l’accusa penale per violazione di domicilio.

 

7. Videosorveglianza, riprese video e foto

 

7.1. L’Europa-Park è videosorvegliato. La sorveglianza contribuisce alla sicurezza dei visitatori e dei collaboratori, nonché alla protezione delle strutture e delle attrezzature.

7.2. All’Europa-Park si effettuano continuamente registrazioni video e fotografie. Le aree o le attrazioni dove ciò avviene sono contrassegnate per quanto possibile.

7.3. Sono consentite fotografie e riprese video proprie per scopi privati, a condizione che non vengano interessati o disturbino altri ospiti. Tuttavia, scatti fotografici e riprese video professionali a scopo commerciale sono consentiti solo previa autorizzazione scritta. Si prega di contattare in anticipo l’Ufficio Comunicazioni Aziendali (Unternehmenskommunikation) dell’Europa-Park.

 

8. Controllo dei visitatori

 

8.1. Ogni visitatore che desideri entrare nell’area del parco regolata dal presente regolamento accetta esplicitamente di sottoporsi volontariamente a un eventuale controllo da parte del servizio di sicurezza dell’Europa-Park. Nel farlo, lo stesso dovrà seguire senza restrizioni le istruzioni del servizio di sicurezza e, in caso contrario, gli sarà negato l’accesso. Il servizio di sicurezza è autorizzato a controllare la persona per stabilire se rappresentano un rischio per la sicurezza o per consumo di alcol o droghe, o perché portano armi o oggetti contundenti. Ogni visitatore accetta espressamente che i suoi indumenti e gli eventuali contenitori portati con sé possano essere perquisiti.

8.2. Il servizio di sicurezza è autorizzato a vietare l’ingresso nel parco alle persone che rappresentano un rischio per la sicurezza.

8.3. Lo stesso vale per le persone che rifiutano di acconsentire alla perquisizione dei propri indumenti e di eventuali contenitori che hanno portato con sé. Il servizio di sicurezza ha anche il diritto di sequestrare gli oggetti non conformi al paragrafo precedente come droghe, armi, ecc.

8.4. Il servizio di sicurezza è autorizzato ad effettuare tali controlli anche sulle persone che si trovano già nel parco.

 

9. Limitazione di responsabilità

 

9.1. L’Europa-Park è responsabile per ogni danno causato dalla violazione colposa di un obbligo contrattuale fondamentale da parte di Europa-Park o dei collaboratori di Europa Park, o imputabile a grave negligenza o dolo.

9.2. In caso di violazione di un obbligo contrattuale fondamentale, in caso di semplice negligenza la responsabilità è limitata ai danni specifici e prevedibili dal contratto.

9.3. Restano escluse la responsabilità per danni alla vita, al corpo o alla salute, nonché la responsabilità ai sensi della legge sulla responsabilità del prodotto, la responsabilità per vizi occulti fraudolenti e la responsabilità per l’assunzione di una garanzia sulla qualità di una cosa.

9.4. Europa-Park declina ogni responsabilità per gli oggetti consegnati ai collaboratori del parco o che vengono depositati o immagazzinati in altro modo nel parco. Si declina ogni responsabilità per oggetti (ad esempio telefoni cellulari, gioielli, macchine fotografiche, cineprese, capi d’abbigliamento, ecc.) danneggiati, distrutti o persi durante l’utilizzo di giostre, attrazioni, spettacoli o strutture.

 

10. Segnalazioni di danni

 

Tutte le strutture del parco sono accuratamente manutenute e monitorate. Tuttavia, nel caso subiate un danno non imputabile a una vostra responsabilità, siete pregati di segnalarlo al banco informazioni prima di lasciare l’area del parco. Vi preghiamo inoltre di informarci se c’è motivo di ritenere che un incidente possa causare danni successivamente.

 

11. Diritto sulla proprietà

 

L’Europa Park ha il diritto di espellere a sua discrezione e senza alcun indennizzo le persone che violano il Regolamento del parco e dei parcheggi.

 

 

Integrazione del nostro regolamento del parco per il periodo della pandemia del Covid 19

 

1. Questo regolamento integrativo integra il regolamento del parco esistente in particolare per le misure di igiene e sicurezza, comprese le regole sul distanziamento e le limitazioni degli ingressi al parco a tutela della salute dei visitatori e dei nostri collaboratori. 
Se viene effettuato un pagamento, questo deve avvenire, se possibile, senza contanti.

 

2. Durante la visita, tutti i visitatori dell’Europa-Park devono attenersi alle regole speciali di comportamento e alle misure igieniche per proteggersi dalle infezioni. Queste comprendono, tra le altre:

a. I visitatori sono tenuti a mantenere una distanza di almeno 1,5 m dagli altri visitatori e dai collaboratori in tutta l’area del parco. Durante la visita al parco, è necessario evitare di formare gruppi o assembramenti. Sono vietati i raggruppamenti di più di 2 persone, ad eccezione di quelli riguardanti i membri di una stessa famiglia/conviventi dimostrabili. 
Le regole di distanziamento fisico si applicano anche e in particolare nelle aree delle casse e nelle file d’attesa, nelle toilette, davanti e dentro i negozi, ristoranti ed edifici similari. Va evitato il contatto fisico, in particolare le strette di mano e gli abbracci.

b. È essenziale osservare le direttive e le regole di distanziamento illustrate anche attraverso l’utilizzo di pittogrammi, linee tracciate e marcature. Lo stesso vale per le regole speciali di distanziamento e capacità.

c. Ai visitatori è richiesto di lavarsi regolarmente e accuratamente le mani con acqua e sapone.

d. I visitatori devono indossare una mascherina protettiva che copre la bocca e il naso in tutti gli ambienti chiusi, che comprendono anche le aree coperte di qualsiasi genere e le aree d’attesa, e in tutte le attrazioni, per le quali vi è una prescrizione distinta. L’obbligo di indossare la mascherina si applica a partire dai 6 anni. È sempre necessario seguire alla lettera le istruzioni dei nostri collaboratori.

e. Per motivi di sicurezza per la salute e di igiene, è necessario limitare la permanenza negli spazi chiusi/zone coperte/file d’attesa all’utilizzo della rispettiva attrazione. 

f. I visitatori devono seguire le istruzioni e rispettare le restrizioni locali di accesso. Il rispetto di queste regole sarà monitorato.

g. È necessario applicare i gesti barriera quando si tossisce o starnutisce, ovvero farlo nel gomito coprendo la bocca e il naso.

 

3. Assicurarsi di essere in buona salute prima di recarsi all’Europa-Park. Alle persone con la febbre, sintomi da raffreddamento, temperatura elevata e/o sintomi di infezione alle vie respiratorie non è consentito accedere all’Europa-Park per impedire la trasmissione del coronavirus durante la loro visita al parco, e devono essere prese misure appropriate per proteggere gli altri visitatori. 
Non è consentito l’ingresso all’Europa-Park ai visitatori che negli ultimi 14 giorni hanno avuto contatti con una persona affetta da SARS-CoV-2. Siamo autorizzati a misurare la temperatura corporea senza contatto prima e anche dopo l’ingresso nel parco e, in caso di sospetto fondato di temperatura più alta, procedere alla misurazione supplementare della temperatura a contatto nell’orecchio. Nel caso in cui durante la permanenza all’Europa-Park salga la febbre e/o si constatino sintomi da raffreddamento, siamo autorizzati a isolare i visitatori per effettuare ulteriori controlli e impedire il proseguimento della loro visita al parco senza che essi abbiamo diritto ad alcun rimborso del biglietto d’ingresso pagato o delle spese di viaggio sostenute. 
L’accesso all’Europa-Park è accordato solo dopo che i visitatori hanno fornito il proprio nome e cognome, data, inizio e fine della visita, oltre al numero di telefono o indirizzo del visitatore al fine di consentire la trasmissione dei dati all’autorità sanitaria e all’autorità di polizia locale. I dati saranno cancellati a nostra cura quattro settimane dopo la raccolta. Restano invariate le disposizioni generali in materia di elaborazione dei dati personali. 

 

4. Già nel viaggio d’arrivo, evitare di condividere il tragitto con persone che non appartengono al proprio nucleo famigliare. È fondamentale assicurarsi che nell’area del parcheggio che abbiamo messo a disposizione ci sia abbastanza spazio per tutti i veicoli nel rispetto del distanziamento minimo tra i singoli individui. I visitatori sono tenuti a seguire sempre alla lettera le istruzioni del personale presente in loco.

 

5. In base alle circostanze, non tutte le attrazioni del parco per il tempo libero potrebbero essere aperte durante la visita. Per motivi di igiene, alcune attrazioni possono essere chiuse o potrebbero essere fermate durante la visita. È inoltre possibile che, per motivi tecnico-igienici, alcune aree del parco siano parzialmente o completamente inaccessibili durante la visita. 
"In questo caso, non saranno accettate richieste di rimborso parziale o totale del biglietto d’ingresso.

 

6. È obbligatorio seguire senza eccezione le istruzioni dei nostri collaboratori anche per quanto riguarda le prescrizioni in materia di salute, igiene e limitazioni di accesso. 

 

7. Nei ristoranti è necessario rispettare in ogni momento le regole d’igiene e di distanziamento fisico indicate dai rispettivi ristoranti, che possono essere specificate in modo complementare.

 

8. In caso di violazione seria o ripetuta di una e/o di tutte le regole sopra citate, siamo autorizzati ad allontanare immediatamente i contravventori o di impedire loro l’accesso o di espellerli dall’Europa-Park senza alcun diritto al rimborso del biglietto d’ingresso pagato.

 

9. Inoltre, si applica il decreto del Ministero degli Affari Sociali e del Ministero dell'Economia relativo al contenimento della propagazione del coronavirus (SARS-CoV-2) nei parchi per il tempo libero (decreto sui parchi per il tempo libero durante il coronavirus - Corona VO Freizeitpark) del 28.05.2020.

 

Stato: Giugno 2019, con riserva di modifiche.